Il laboratorio della Tecnologie Alimentari, grazie alla sua grnde versatilità e alla sua macchina operante sottovuoto, ha “sfornato” per queste feste quattro ricette meravigliose: un ragu bolognese (fatto come dispone la ricetta depositata presso la camera di commercio di Bologna); un sugo ligure alle olive leccino; una crema aromatizzata al tartufo e una confettura di fragole. Tutto pastorizzato o sterilizzato secondo quanto dispongono le norme FDA americane, o le più restrittive norme Europee. Dunque, non un lavorare modo approssimativo come purtroppo spesso accade, ma un lavorare in maniera estremamente scientifica e rigorosa come e solo un laboratorio come il mio può fare. Dunque quando la pratica vuole risposte rigorose e immediate, non può che rivolgersi al lab delle Tecnologie Alimentari e incrociare gusto, sapore, tradizione a rigore scientifico. www.tecnologiealimentari.eu